L’Audit Esterno Della Direttiva Seveso Nello Stabilimento Industriale Di Sapec in Portogallo Registra Zero Non-Conformità

Sapec Agro informa che l’audit ufficiale della direttiva Seveso (DL 150/2015 del 5 agosto) realizzato tra il 5 e il 7 aprile ha registrato zero non conformità. Questa pratica attuata nell’organizzazione dal 2008 è un requisito legale del Sistema di Gestione della Sicurezza.

Realizzato da un revisore esterno accreditato dall’Agenzia Portoghese dell’Ambiente (APA), questa valutazione monitoriza la performance aziendale nelle aree ambientali e di sicurezza, in particolare per quanto riguarda a le metodologie di prevenzione, controllo e mitigazione di incidenti industriali.

La direttiva Seveso è stata creata nel 1982, sei anni dopo l’incidente industriale avvenuto nella regione italiana che gli ha dato il nome, e è stato sviluppato per creare una politica comune che controlli e previene incidenti che hanno ripercussioni sulla salute umana o sull’ambiente. Questa iniziativa di regolamentazione istituita per la Comunità Europea è essenziale in un momento in cui l’uso di sostanze chimiche è fondamentale per il funzionamento di una società industrializzata avanzata.

Questo risultato positivo ribadisce l’impegno di Sapec con le politiche di Prevenzione di Incidenti Industriali Rilevanti, estendibili ai lavoratori, alla comunità circostante e all’ambiente.